viaggia con noi

flâneuse

Il Grand Tour è nato come “rito maschile” e le donne potevano partecipare in qualità di accompagnatrici. Nel Settecento, viaggiare diventa più agevole e così anche le donne cominciano a farlo. Ma le difficoltà rimangono tante: la scomodità dei viaggi in carrozza, la promiscuità, i pericoli, le condizioni atmosferiche sfavorevoli, ma l'ostacolo maggiore è costituito dal pregiudizio di una cultura secolare che le vuole relegate in un ruolo statico contrapposto alla mobilità attribuita al genere maschile, contrapposizione ben rappresentata dalla coppia mitologica Penelope e Ulisse.
Nel Settecento anche le donne si mettono in viaggio. Lo fanno per motivi diversi: accompagnano qualche parente maschile della famiglia o seguono il marito in missione di lavoro all’estero; anche la salute giustifica il viaggio e non solo verso le località termali, ma anche verso luoghi dai climi più miti, come nel caso dell’Italia. Per le donne del Settecento, la scrittura di viaggio costituiva una doppia trasgressione sia perché oltrepassavano il confine delle mura sia perchè si appropriavano dello strumento della parola, ambito in cui, anche qui, il dominio era prettamente maschile. Le viaggiatrici hanno lasciato traccia delle loro esperienze, hanno scritto lettere e diari, costruendosi un ruolo da protagoniste. La loro scrittura si differenziava per una componente nuova, il “sentimento”. Non solo occasione di formazione culturale e svago, il Grand Tour al femminile ha rappresentato per le donne un momento fondamentale della propria esistenza, manifestano una sensibilità che si insinua negli angoli più disparati per ascoltare e raccontare le voci, gli usi, i costumi di un luogo guidate dal sentimento.
“Con il termine Grand Tour si intende il viaggio di istruzione dei rampolli dell’alta società europea, che aveva come fine la formazione dei giovani gentiluomini attraverso la conoscenza diretta di cultura, lingua e costumi dei luoghi visitati e, grazie al superamento di pericoli e difficoltà, aveva anche il valore di “viaggio iniziatico”. Il termine tour indica un lungo giro, con partenza e arrivo nello stesso luogo, che, pur attraversando Paesi diversi ha come meta privilegiata e irrinunciabile l’Italia in quanto culla della civiltà umanistica. L’epoca d’oro del Grand Tour è il Settecento, anche se già nel secolo precedente si era diffusa tra i giovani aristocratici l’usanza di fare il giro d’Europa a coronamento del proprio percorso educativo.”

Nulla contro Ulisse, amiamo Ulisse, come anche la bellezza dell'attesa, ma il nostro invito è quello di non stare ad aspettare. Non siamo più nel Settecento, ma troppi ancora sono i limiti che le donne devono affrontare per esser libere di viaggiare. Il nostro Gran tour nasce dalla sete di esplorazione, di conoscenza di nuovi mondi, il desiderio di staccarsi dal consueto, di non dover assomigliare a qualcuno per scrivere della propria libertà di movimento, del proprio filo di gomitolo, di ciò che vedono i propri occhi.

viaggia con noi
aggiungi al carrello
add to shopping cart
chiudi
close

Opzioni disponibili
Options available
carrello
cart
condizioni
terms
1 / 1 ‹   › ‹  1 / 1  › pause play enlarge slideshow
ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Accetta
Accept
Rifiuta
Reject
Personalizza
Customize
Link
https://www.nondovrebbefiniremai.it/viaggia_con_noi-p27693

Share on
/

Chiudi
Close
loading